SERRACCHIANI NON DA’ UN SOLDO AI NEONATI (NIENTE BONUS BEBE’)

Share Button

I figli degli immigrati oggi sono più tutelati di quelli degli Italiani

gravidanza205-330680

 

“Siamo letteralmente sconcertati dalla decisione di questa Giunta regionale, avvallata dalla sua maggioranza di sinistra – hanno dichiarato i consiglieri regionali FVG di Forza Italia Rodolfo Ziberna e Roberto Novelli – di non assegnare alcuna risorsa per i cosiddetti bonus bebè nel 2014, scegliendo solamente di saldare e chiudere i conti per il 2013.”

“Il bonus bebè – spiegano i consiglieri regionali azzurri – sono un assegno una tantum che viene concesso per la nascita o l’adozione di un figlio. L’importo dell’assegno per i nati/adottati nel 2013 variava dai 600 agli 810 euro a seconda del numero dei figli. Nella manovra di assestamento del bilancio regionale, la più ricca a memoria d’uomo, questa Giunta non ha voluto destinare alcuna risorsa per i nati nel 2014, nonostante le nostre reiterate richieste. Ad espressa nostra richiesta non è stato assicurato neppure un euro. Rimane inoltre pari sconcerto per l’atteggiamento dell’assessore competente, che violando i propri compiti, ha ritenuto di non essere presente nella apposita della riunione della competente commissione consiliare.”

“E’ triste osservare – hanno concluso Novelli e Ziberna – che i figli degli immigrati oggi sono più tutelati di quelli degli italiani, e proprio quando sarebbe invece necessario aumentare le risorse a sostegno della famiglia, della genitorialità, della scuola. Ma evidentemente questa Giunta, ebbra della vittoria di Renzi, ritiene che tutte le famiglie continueranno a votarla.”

Redazione

1 comment

  1. Christian Moschitz says:

    Lug 10, 2014

    Rispondi

    Dovatu……pazzesco. Nessun commento. Tommaso sollevi sempre alti argomenti. POlitica degna del peggior ratto di fogna. Ma attento caro Matteo qui c’e’ ancora lo zampino dell’ex potente della Regione. Quello che la cara Debby ha visitato piu’ volte….Ciccina la Debby. Romana quando comoda, friulana quando ricomoda. Tommaso adoro scrivere con nome e cognome. Peccato non lo possa fare in totale verita’. Non voglio querele. 🙂

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news