SEDIE D’ORO PROTEZIONE CIVILE, PANONTIN: LE HA SCELTE TONDO

Share Button

poltrone d'oro

In merito all’interrogazione a risposta immediata presentata dal consigliere regionale FVG Stefano Pustetto, alla quale ha dato risposta ieri in Aula per conto dell’assessore regionale con delega alla Protezione civile, Paolo Panontin, l’assessore Maria Sandra Telesca, relativa all’acquisto di 108 sedie necessarie alla sede della Protezione civile di Palmanova, sembra necessario dover precisare che l’acquisto risale all’8 marzo 2012, data del decreto n. 217/PC/2012 con il quale l’allora assessore alla Protezione civile autorizzava l’avvio di una procedura di selezione finalizzata all’affidamento della fornitura di componenti d’arredo per il completamento dei locali afferenti la nuova Sala Operativa regionale e al Centro Funzionale di Protezione Civile di Palmanova.

Quindi, osserva l’assessore Panontin, una scelta operata dalla precedente Amministrazione regionale due anni fa e giustificata tecnicamente in Aula ieri.

 

 

100mila euro: 100 sedie del valore di mille euro l’una per la Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia. Non solo: mentre lo storico distretto della sedia regionale soffre la concorrenza del mercato globale, le sedie d’oro risultano acquistate negli USA.

Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia – INTERROGAZIONE

Primo interrogante: PUSTETTO Stefano Gruppo consiliare: SEL

Risponde: PANONTIN Presentata il: 05/05/2014 Annuciata il: 06/05/2014 Numero seduta: 68 Stato: Non evasa

 

Oggetto: Perchè acquistare all’estero beni che si trovano in Regione?

Testo: Premesso che il 16 aprile c.a. un gruppo di Consiglieri regionali, tra cui il sottoscritto si è recato in visita alla sede regionale della Protezione Civile a Palmanova allo scopo di approfondire le conoscenze di questa struttura fondamentale per la sicurezza della Regione, di vedere gli spazi in cui a breve l’Osmer si trasferirà e la logistica della futura sede della centrale operativa unica del 118; considerato che la visita è stata esaustiva e ha messo in evidenza una struttura dotata di una tecnologia sicuramente all’avanguardia che ha il pregio di essere stata progettata dagli stessi ingegneri che lavorano in P.C.; rilevato che le numerose sale per le riunioni sono dotate di circa un centinaio di nuove sedie, in alluminio, di tecnologia avanzata, modello Aeron, prodotte dall’americana HermanMiller si chiede all’Assessore competente il costo complessivo dell’acquisto di tali sedie e il motivo per cui ci si è dovuti rivolgere a una ditta americana quando la nostra Regione è nota in ambito europeo per la produzione di tali beni.

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news