SCI: FRIULI PARADISO PER BAMBINI

Share Button

Una cosa buona di PromoturismoFVG (Promotur) va comunque elogiata: i bambini sotto i dieci anni non pagano lo skipass.
Senza se e senza ma: non serve che il genitore sia pagante o che vi sia un adulto per ogni bambino.

friuli sci bambini ski children
A inizio stagione i bambini e le bambine sotto i dieci anni di età possono farsi lo skipass stagionale gratis (si pagano solo i 5 euro di cauzione della card).

Un’ottima politica che viene incontro ai piccoli e alle famiglie: piccoli che sciano, sia chiaro.
Ed un bimbo, se ben avviato, dopo qualche giorno di sci ha già imparato quasi tutto, figurarsi con trenta e passa uscite a stagione.
Dai tre anni in su, quindi, la regione Friuli (con la veneta Sappada compresa) dà il benvenuto ai piccoli sciatori, sperando che anche il prossimo anno si rinnovi questa ottima iniziativa, esclusiva tutta friulana, senza eguali sulle Alpi.

Iniziativa che ha anche un importante implicazione di marketing: chi scia da piccolo, scia per tutta la vita.

Un aspetto tecnico, però, non agevola le scorribande su neve dei più piccoli.
C’è la moda di dismettere gli skilift e sostituirli con le seggiovie.
Ebbene, se lo sciatore non raggiunge almeno i 125cm di altezza (sette anni?) deve essere accompagnato da un adulto: sia per legge, che per necessità logistica (bisogna aiutare i piccini a sedersi e a chiudere e successivamente aprire la sbarra anticaduta).

Ma gli operatori si dimostrano sempre disponibilissimi.
Tranne rare eccezioni come gli inconvenienti accaduti a Tarvisio.

 


Che il Signore SCIA con voi: Inchieste, aneddoti ed indiscrezioni di un giornalista che mangia neve. Formato Kindle                        

copertina Che il Signore SCIA con voi

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news