Menu
Categories
Scandalo rimborsi gruppi politici FVG: Tondo chiude i rubinetti
1 Marzo 2013 Comunicati
Share Button

“Per quel che mi riguarda, fino a che non sarà introdotto, auspicabilmente con l’aiuto della Magistratura contabile, un regolamento incontrovertibile in cui sia stabilito
con assoluta chiarezza quali spese siano ammissibili e quali no, i Gruppi consiliari non avranno un soldo a disposizione nella prossima legislatura“.

euroAd affermarlo è il presidente della Regione, Renzo Tondo, in relazione alle indagini avviate dalla Corte dei Conti sui rimborsi dei Gruppi in Consiglio regionale.

“Attendiamo – ha aggiunto il presidente – la conclusione della vicenda, confidando che la gran parte delle contestazioni trovi un riscontro legittimo.
Non bisogna naturalmente fare di ogni erba un fascio né precipitare in un clima di caccia alle streghe“.

“Ma aggiungo – conclude Tondo – che le donne e gli uomini del consiglio che avessero assunto comportamenti incompatibili con il senso del decoro e del rispetto del denaro pubblico dovranno trarre le conseguenze anche politiche del caso.
Lo dice uno che, tra le altre cose, per rendere un servizio alla sua comunità come commissario per la Terza corsia ha rinunciato a un milione di euro di compensi personali”.

"2" Comments
  1. Tondo è un marziano svincolato dai gruppi consiliari?
    Un milione per fare quello che dovrebbe fare comunque?
    Ma siamo matti?
    e basta con questa terza corsia che sarà finita quando sarà finito il petrolio…
    Fate treni ! PUZZONI !

  2. detto da un fedelissimo craxiano poi da un fedelissimo berlusconiano,poi da un dissociato berlusconiano(quando il piazzista brianzolo sembrava dover uscire di scena e,dulcis
    in fundo,da un redivivo fedelissimo berlusconiano (quando
    il piccoletto ci ha ripensato)……..ma per cortesia!!!!

Lascia un commento
***