REGIONE FRIULI V.G.: SPESA DIRIGENZA TAGLIATA DEL 25 PER CENTO

Share Button

Dalle indicazioni fornite oggi alla Giunta regionale dall’assessore alla funzione pubblica, autonomie locali e coordinamento delle riforme, Andrea Garlatti, emergono dati particolarmente significativi sulla gestione del personale dirigente della Regione Friuli Venezia Giulia.

In quattro anni, cioè dalla fine del 2007 alla fine del 2011, i dirigenti di ruolo, i dirigenti esterni, i dirigenti d’azienda con incarico, i dirigenti giornalisti e i dirigenti in comando sono scesi complessivamente di ben 31 unità, passando da 145 a 114.

Un calo che in termini percentuali si attesta al 21,38% e che cresce ulteriormente nel raffronto della spesa la cui riduzione, in quattro anni, sfiora il 25% (esattamente meno 24,33%).

In cifre, il costo per le casse della Regione si è ridotto esattamente di 4.937.835,29 euro, passando da oltre 20 milioni di euro a poco più di 15 all’anno.
Il che sta a significare che l’Amministrazione regionale oggi spende un quarto di meno di quel che spendeva nel 2007.

All’indomani della sua elezione il presidente Tondo aveva avviato la “cura dimagrante” delle figure apicali dell’apparato regionale, abrogando la figura del Direttore generale, il cui costo annuo ammontava ad oltre 310 mila euro. La svolta è stata quindi determinata dalla radicale riforma delle direzioni e dei servizi, varata dalla Giunta nel 2010 su indicazione dell’assessore Garlatti, con la quale è stato drasticamente ridotto l’organico del personale dirigente tanto nelle figure apicali quanto in quelli non apicali.

A questi provvedimenti si sono aggiunti il pensionamento di alcuni dirigenti e le misure generali per il contenimento della spesa.

“Questa significativa riduzione della spesa per la dirigenza – sottolinea il presidente della Regione, Renzo Tondo, esprimendo la propria soddisfazione per i risalutati raggiunti grazie all’impegno dell’assessore Garlatti – si inserisce nel più ampio quadro di contenimento dei costi e delle strutture della pubblica amministrazione, per la quale è costante lo sforzo volto al miglioramento sei servizi, a tutto vantaggio dei cittadini del Friuli Venezia Giulia”.

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news