PROGETTO PRAMOLLO

Share Button

14 Luglio 2011: IMPORTANTE AGGIORNAMENTO– vai a OK tecnico per il progetto Pontebba-Pramollo –
21 Giugno 2011: IMPORTANTE AGGIORNAMENTO– vai a Progetto Pramollo: si attende l’OK politico
15 Aprile 2011 : IMPORTANTE AGGIORNAMENTO- vai a  Progetto Pontebba Pramollo: vi decidete o no?
 

E’ iniziata a Pontebba (UD) la raccolta di firme a sostegno del progetto di collegamento funiviario tra il centro abitato ed il carosello sciistico di Pramollo – Nassfeld. L’iniziativa è coordinata dal Comitato Pontebba – Pramollo. 

Di seguito riportiamo il testo del volantino diffuso in questi giorni: 

. 

 

LE CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 

 Il progetto consiste nella realizzazione di: 

 1.impianto funiviario (cabinovia) articolato in tre tratte:
    con partenza nella zona della stazione ferroviaria di Pontebba fino a malga Tratten con un minimo investimento immobiliare a monte;
    da malga Tratten fino a stazione intermedia nella zona della caserma ex Guardia di Finanzia di Pramollo;
    da caserma ex Guardia di Finanzia di Pramollo fino alla  stazione d’arrivo monte Madrizze

2.piste da sci di rientro fino alla stazione Tratten (ca. 10 km. di piste in territorio italiano) e relativi impianti di innevamento; 

3.parcheggio di interscambio a valle e presso la stazione intermedia; 

4.strutture commerciali e di servizio complementari; 

5.ricettività per 600 posti letto. 

Costo totale progetto € 76.748.729,00
finanziato da privati oltre che dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dalla Regione Carinzia. 

. 

RICADUTE TRIBUTARIE A FAVORE DELLA REGIONE FVG

l’investimento regionale rientrerà integralmente con il meccanismo delle compartecipazioni tributarie
 

    in unica soluzione: circa € 10.000.000,00 

    entrate annue: circa € 7.000.000,00 

  

LE RICADUTE TERRITORIALI DEL PROGETTO 

Nuovi posti di lavoro stimati: 205
Nuovi posti letto stimati: 845 

 INTERVENTI PUBBLICO E PUBBLICO-PRIVATI (€ 38.310.000,00)
CONSISTENTI NELLA REALIZZAZIONE DI
:
 

        scuola alberghiera c/o ex caserma GdF via Mazzini;
        centro conferenze e congressi;
        centralina idroelettrica;
        piscina comunale;
        struttura residenziale sanitaria protetta c/o ex scuola media;
        albergo “Tratte”;
        ristorante tipico “Al fortino”;
        parcheggi interrati;
        sentieristica e collegamenti turistici;
        trattamento acque reflue e sistemazione acquedotto Pramollo;
        villaggio residenziale ecosostenibile c/o ex caserma Fantina;
        centro alberghiero con wellness c/o ex caserma Bertolotti;
        Tagesmutter – Kinderalm;
        società cooperativa di servizi;
        centro giovani – youth village c/o ex caserma Bertolotti. 

 Di questi sono già avviati

       centralina idroelettrica: € 500.000,00;
       sistemazione sentieristica e collegamenti turistici: € 450.000,00;
       intervento trattamento acque reflue e sistemazione acquedotto Pramollo: € 560.000,00.  

 INTERVENTI PRIVATI: € 7.500.000,00 

        acquisizione di un hotel a Pontebba;
        lavori di sistemazione del Ferr-hotel, albergo Stelutis e albergo Pontebba. 

Il progetto è condiviso anche dai Comuni di Chiusaforte, Dogna, Malborghetto Valbruna e Tarvisio.
 
 
 

  

 

 

COMITATO per lo SVILUPPO della VALCANALE e del CANAL DEL FERRO 

 

——–

 
Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news