#Obamainitalia aiutaci tu: Pieri vuole trasformare una regione in una grande provincia

Share Button

Senato, voto sul maxiemendamento al Ddl Del Rio. Pietro “Pieri”Fontanini, presidente della provincia di Udine: “L’approvazione sarebbe un’importante presupposto per creare in Fvg due aree amministrative distinte: Trieste città metropolitana e la Grande Provincia del Friuli

provincie fvg

 

“Se il Senato approverà il maxiemendamento al Ddl Delrio sul quale questa mattina il Governo ha posto la fiducia, questo provvedimento aprirà la strada per il Friuli Venezia Giulia alla definizione di due aree amministrative ben distinte, Trieste città metropolitana e Friuli storico”.

Questo il commento del presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini sui lavori dell’aula di palazzo Madama e sui riflessi per la nostra regione.

“In caso di voto favorevole, infatti, si creerà un importante presupposto per dar corpo a quel progetto di riforma delle autonomie locali che da sempre sostengo ovvero: la “grande Provincia del Friuli” in cui dovranno confluire gli enti intermedi di Udine, Pordenone e Gorizia mentre per Trieste il futuro è quello di città metropolitana con estensione fino a Monfalcone”.  

“Questo progetto che vede nel professor Gianfranco D’Aronco uno dei più assidui sostenitori – continua Fontanini – permetterà di salvaguardare la rappresentatività democratica del territorio: non prevede, infatti, una cancellazione degli Enti intermedi che non condivido poiché simboli di identità, cultura e storia nonché centri di governo di importanti competenze. Sono favorevole, invece, a una loro razionalizzazione, passaggio che di questi tempi è conditio sine qua non, una razionalizzazione meditata attuata tenendo in considerazione le singole specificità”.

 

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news