Perissinotto esce da Hera, Cosolini ci mette Illy

Share Button

Illy rappresentante del Comune nel cda di Hera. Menis (M5S): «Onorevole il comportamento di Perissinotto. La decisione di Cosolini invece si commenta da sola»

amga hera

Roberto Cosolini, sindaco di Trieste, ha indicato Riccardo Illy quale rappresentante del Comune di Trieste nel consiglio di amministrazione di Hera, in sostituzione di Giovanni Perissinotto il cui mandato scadrà il 23 aprile. Perissinotto ha comunicato di non voler dare la propria disponibilità a un reincarico in quanto indagato dalla Procura di Trieste per fatti accaduti quando il manager ricopriva il ruolo di amministratore delegato di Generali.

«In questa faccenda – è il commento di Paolo Menis – l’unico comportamento onorevole è quello di Perissinotto, che si fa da parte in attesa che venga chiarita la sua posizione. Finalmente anche in Italia un manager compie un gesto nobile e di buon senso di fronte le indagini della magistrature. Invece la decisione di Cosolini sul sostituto si commenta da sola».

 

 

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news