M5S: PORTO TORRES, LA REPLICA DEL SINDACO WHEELER A “LA NUOVA SARDEGNA”

Share Button
LETTERA APERTA AL DIRETTORE DE “LA NUOVA SARDEGNA”
PORTO TORRES WHEELER
 
Gentile Direttore,
 
mi permetta di dire che trovo surreale questa storia delle minacce alla ex capogruppo.
 
Quanto pubblicato sulle colonne del giornale rischia di essere fuorviante.
 
Si tratta di un breve stralcio, appiccicaticcio, di una riunione durata più di due ore perché non si riusciva a comprendere come fosse possibile che la Conticelli condividesse le aspre, e spesso gratuite, critiche al nostro gruppo – riportate dal compagno giornalista sul periodico ‘In Città’ – e potesse allo stesso tempo rimanere nel gruppo stesso. Nelle nostre riunioni si discute, ci si confronta anche aspramente ma a nessuno dei miei compagni sarebbe mai venuto in mente di registrare nascostamente, spezzettare e dare in pasto ai giornalisti frasi che sono prive del loro contesto generale.
 
Io ricordavo di averle pronunciate ma non così come date in pasto ai cittadini. Ora che le ho risentite ne confermo il loro significato che voleva essere un invito alla sincerità e alla coerenza che non trovavo più da tempo nella condotta della signora Conticelli.
 
Non sarà una registrazione carpita in malafede da una persona in cerca di visibilità a fermare il nostro lavoro che è quello di combattere qualunque forma di favoritismo sia fuori o dentro il Movimento 5 Stelle. In uno dei suoi articoli la signora Conticelli veniva definita addirittura “stella polare” della maggioranza.
 
Noi siamo un gruppo di cittadini che ha deciso di mettersi al servizio della città, lavorando in squadra per consegnare ai PortoTorresi un porto efficiente, un piano rapido di bonifiche, un rinnovato senso di responsabilità civica.
 
Nella nostra squadra non devono esserci stelle polari tantomeno muse ispiratrici, ma si deve lavorare con spirito di umiltà e di condivisione.
 
IL SINDACO DI PORTO TORRES
Sean Wheeler
Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news