Lega Nord FVG: Lubiana può fregarsi le mani grazie a Mario Monti

Share Button

“Prezzi della benzina alle stelle dopo l’aumento delle accise: la Regione Friuli Venezia Giulia deve mettere
subito mano alla legge sui carburanti, con un intervento già nella Finanziaria in discussione questa settimana.
Perché per le province di Trieste e Gorizia la concorrenza slovena torna a essere insostenibile“.

.
È quanto sostiene Federico Razzini, consigliere regionale della Lega Nord e presidente della II Commissione attività produttive, secondo il quale

“La manovra Monti è pesantissima per tutte le Regioni del Nord, addirittura devastante per il Friuli Venezia Giulia.

.La stangata sulla benzina mortifica la nostra legge sui carburanti, un vero gioiellino messo a punto da Lega Nord e Gruppo Misto.
.
.
Quella legge ha rivitalizzato il mercato delle auto, abbassato i prezzi di benzina e gasolio, incentivato l’acquisto delle auto ecologiche e ha messo al riparo i benzinai delle fasce confinarie”.

“Ma adesso, con i rincari mostruosi imposti dalla manovra del Governo Monti, cambia tutto.
Da giorni stiamo assistendo all’esodo di automobilisti che vanno oltre confine a fare rifornimento, e così approfittano per comprare sigarette e generi alimentari: Lubiana può fregarsi le mani e scrivere una lettera di sentiti ringraziamenti a Monti“.

Razzini continua:
“Questo Governo ha partorito una manovra mostruosa. Nel nostro caso, il danno non si limita ai mancati
introiti
del carburante. Pensiamo alla perdita di compartecipazioni, a tutti i soldi che scappano dal territorio e si trasferiscono in Slovenia.
In questi giorni dobbiamo studiare una soluzione per arginare la fuga di risorse“.

“Siamo alle solite – conclude Razzini – si tartassa chi paga (il Nord) e non si tocca chi vive sulle nostre spalle.
Quelli di Monti sono tamponi temporanei, senza riforme strutturali saremo presto al punto di partenza”.

Redazione

7 commenti

  1. […] li fornisce non se ne renda conto". . Ad affermarlo è Alessia Rosolen, …Leggi tutto l'articoloLega Nord FVG: Lubiana può fregarsi le mani grazie a Mario Monti"Prezzi della benzina alle stelle dopo l'aumento delle accise: la Regione Friuli Venezia Giulia deve […]

  2. […] alla fuga di centinaia e centinaia di imbarcazioni oltre i 10 metri, che fanno rotta sugli approdi sloveni e […]

  3. […] nostre imprese si sono trovate davanti a una concorrenza imbattibile sul piano delle tariffe. Gli sloveni, avendo l’aliquota fiscale inferiore, l’inesistenza dell’Irap, un costo del […]

  4. […] danni per le finanze italiane e della Regione Friuli Venezia Giulia derivanti dall’aumento delle […]

  5. […] Giulia sostenere lo sconto aggiuntivo introdotto a inizio febbraio, che ha reso competitivo il prezzo della benzina verde di fascia 1 con quello applicato in Slovenia. Siamo costretti a ritornare agli sconti che […]

  6. […] “Il torrente Corno – ha scritto Ciriani ai ministri del Governo Monti – nasce in Slovenia e arriva in Italia, a Gorizia, dopo aver intercettato gli scarichi fognari non depurati della […]

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news