FVG: fondi per imprese commerciali e pubblici esercizi in montagna

Share Button

“Anche quest’anno, in occasione dell’assestamento di bilancio, il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato un emendamento finalizzato al finanziamento delle imprese commerciali e dei pubblici esercizi nelle aree montane, per un importo di 200.000 euro, secondo le finalità previste dall’articolo 23 della legge regionale 33/2002 che istituisce i Comprensori montani, ovvero per la riduzione dei maggiori costi dovuti allo svantaggio localizzativo“.

Ad annunciarlo, i consiglieri regionali del Pdl Franco Baritussio, Luigi Cacitti e Roberto Novelli a seguito dell’approvazione di un emendamento all’articolo 2 dell’assestamento di bilancio 2012.

“Essendo in corso il riordino dei nuovi Enti montani – rilevano Baritussio, Cacitti e Novelli – nelle more della costituzione delle Unioni montane e del passaggio delle competenze agli Enti successori (ai sensi della legge regionale 14/2011), l’Amministrazione regionale è autorizzata ad assegnare per l’anno 2012 alle Comunità montane della Carnia, del Friuli Occidentale, del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale e del Torre Natisone e Collio, un finanziamento per la concessione dei suddetti fondi”.

“Alla concessione del finanziamento – concludono Baritussio, Cacitti e Novelli – si provvederà su domanda degli amministratori temporanei della Comunità montana, da presentarsi alla Direzione centrale ambiente, energia e politiche per la montagna entro trenta giorni dall’entrata in vigore della legge di assestamento”.

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news