FVG Amministrazione Trasparente ?

Share Button

Sul sito web del Consiglio Regionale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sono pubblicati i dati, le informazioni e i documenti previsti dal Decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicazione, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.
Cittadini pensionati e giornalisti vanno spesso a spulciare in queste pagine, raggruppate sotto l’aulico titolo “Amministrazione Trasparente, conoscere per dare fiducia”: oggi l’abbiamo fatto per fare una verifica su un fatto scabroso ma manifesto (c’è un dettagliato articolo, di qualche anno fa, sull’argomento) : l’amante di un notissimo consigliere regionale ha una ditta di comunicazione, che fa un po’ di tutto, e proprio questa ditta ha vinto un appalto, con una procedura contraddittoria e opaca, per realizzare un sito web che si è dimostrato totalmente inutile, nonostante sia costato alla collettività friulgiuliana ben 90mila euro… Siccome nessuno è andato sinora in galera, tanto meno nessuno ha restituito i soldi e abbiamo notato la coppietta a sciare allegramente Domenica scorsa, stiamo riprendendo in mano la faccenda…

01 amministrazione trasparente
Per cui, ‘brucando’ tra le tante pagine più o meno informative, ci è caduto l’occhio sulla sezione che riguarda la “trasparenza e l’integrità”, con particolare riferimento alla “Prevenzione della Corruzione”, il cui responsabile è il
dott. Augusto Viola – Segretario generale del Consiglio regionale.


Aprire le sottosezioni, in una giungla di ridondanti dichiarazioni d’intenti che ti fanno sembrare di vivere in un Paese governato dalla legalità (!), è stato esilarante!

02 amministrazione trasparente
Alla voce, ad esempio, “
Enti controllati” (Enti pubblici vigilati , Società partecipate , Enti di diritto privato controllati , Rappresentazione grafica ), la presunta amministrazione trasparente fa apparire davanti ai nostri occhi un tragicomico messaggio, che fa cadere le braccia se non altre ‘appendici’ tipicamente maschili: “Contenuto non pertinente con le finalità istituzionali”.

00 anticorruzione

Sembra proprio una presa in giro. Non male, no?
Ma ormai, dopo tanti anni di professione, ci siamo quasi abituati.

Quasi.

 

 

Quando l’Ente mi tenta: Viaggio d’inchiesta nella Pubblica Amministrazione da Nord a Sud

Tommaso Botto

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news