FRIULI COLONIA AFRICANA

Share Button

Azzera il bonus bebè. Presenta una legge per triplicare i posti per i profughi. Chiude i punti nascita. Macella la sanità regionale. E punta a trasformare il Friuli Venezia Giulia in una colonia africana.
Questo è il Partito democratico a trazione Serracchiani: alimenta l’odio con politiche mortificanti per friulani e triestini”.

AFRICA

Così Barbara Zilli, consigliere regionale della Lega Nord, esprime sconcerto, indignazione e rabbia per l’ennesima iniziativa legislativa del Partito democratico: “mentre lavoratori e consumatori vengono bruciati dalla fiamma della crisi, mentre crollano istituzioni come la Coop, ecco una proposta di legge targata Pd per triplicare l’accoglienza per i profughi“.

Zilli preannuncia un’opposizione durissima “contro una legge inconcepibile, devastante dal punto di vista concettuale, che dovrebbe essere fatta a pezzi prima di entrare a Palazzo. Oggi la politica deve arginare e bloccare il fenomeno migratorio, che sta mettendo in ginocchio un Paese già debilitato dalla crisi.
Apprendere che il Pd srotola il tappeto rosso per accogliere i clandestini è una pugnalata al cuore”.

Zilli continua: “I veri beneficiari di questa legge sono gli scafisti e i mercanti di schiavi del Mediterraneo. Quella del Pd non è neanche carità cristiana, è una vergognosa messa in scena da sepolcri imbiancati. Le vittime principali saranno le famiglie friulane e triestine”.

Redazione

1 comment

  1. Roberto says:

    Gen 6, 2015

    Rispondi

    Ma quale sarebbe la vostra proposta? quella di fermare l’esodo a suon di mitragliatrice sul canale di Sicilia? Secondo voi la ex legge Bossi Fini che metteva in carcere i clandestini o immediatamete gli espelleva dal paese era una risoluzione umana? Vi immaginate che trattamento possono aver ricevuto dai loro governi i clandestini rimpatriati? Perchè non rilasciare invece un punteggio che premi gli onesti e scacci i disonesti!

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news