FILM COMMISSION FVG: I SOLITI NOTI

Share Button

“Perché Film Commission FVG agevola sempre e solo determinate realtà tra i numerosi operatori regolarmente iscritti all’albo dell’Associazione?”

01 - FILM_tesoro-mi-si-sono-ristretti-i-ragazzi_

A porre il quesito è il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Rodolfo Ziberna in un’interpellanza alla Giunta.

“Numerosi operatori iscritti all’albo dell’Associazione Film Commission FVG – rileva Ziberna – sostengono di non essere interpellati (o poche volte) per offrire loro un preventivo alle produzioni cinematografiche e televisive che giungono in questa regione.

“È bene ricordare che la Regione sostiene e finanzia l’Associazione Film Commission, tramite la stessa e il Film Found, e quindi l’attività che svolge è da considerarsi un servizio pubblico e deve essere solamente di presentazione e valorizzazione del territorio. Proprio in quest’ottica gran parte delle produzioni cinematografiche e televisive ogni anno utilizzano il Friuli Venezia Giulia come set, gran parte delle volte chiedendo e ricevendo finanziamenti pubblici.

“Viste le premesse – prosegue l’esponente di Forza Italia – ci si aspetterebbe una gestione trasparente delle attività. Risulta però che il 90% delle produzioni ospitate nella nostra regione si rivolge sempre e solo agli stessi fornitori (come catering, casting, truccatori, parrucchieri, elettricisti e altri servizi che possono essere svolti da personale e maestranze presenti in loco), senza nemmeno chiedere preventivi alle altre imprese e realtà presenti nell’albo fornitori, e quindi già riconosciute dalla stessa Film Commission FVG.

“Sarebbe opportuno che il lavoro fosse equamente ripartito fra tutte le realtà presenti sul territorio regionale e comunque fra quelle regolarmente iscritte nell’albo fornitori della stessa Film Commission, anche perché in caso contrario si va nuocere a
una gran parte di imprese regionali e non si permette una continua e regolamentare turnazione del lavoro.

“Per questo – conclude Ziberna – chiedo alla Giunta regionale
quali sono i criteri con cui la Film Commission FVG individua i
fornitori e i partner commerciali, se esiste una gara o se
l’affidamento avviene in via diretta, come sembrerebbe”.

Redazione

1 comment

  1. Gianni says:

    Feb 14, 2014

    Rispondi

    Perché Film Commission FVG agevola sempre e solo determinate realtà…?
    Bella domanda. Si tratterà di un semplice errore……non vorrai mica che sia tutto un magna-magna a favore di amici ed amici di amici…. no non può essere! Anzi sicuramente non è così….(sic!)….

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news