FAVIGNANA: SPARITI I CARTELLI ‘DIVIETO DI BALNEAZIONE’

Share Button

Un mistero sempre più fitto.
Un mistero che sa tanto di barzelletta.
Sull’isola di Favignana sono apparsi pochi giorni fa numerosi cartelli che vietano di fare il bagno per la pericolosità dei luoghi.
Prima nessuno sapeva nulla, poi il sindaco Pagoto ha dichiarato che l’ordinanza è inderogabile e motivata dalla mancanza di servizi di salvataggio lungo le coste, quindi da Trapani ci hanno informati che la Guardia Costiera ha imposto il divieto (una mazzata per il turismo visto che le sanzioni previste vanno dai 100 ai 1.000 euro) a causa del dissesto idrogeologico (ma Favignana, come mezza Italia è franosa…). Ma le zone interessate dal divieto sono molte di più di quelle previste dall’ordinanza della Capitaneria…

Oggi il colpo di scena: numerosi cartelli di divieto sono spariti.

0 divieto balneazione favignana non c'è più
Infatti, è rimasto solo il palo.

Oggi:

1 faraglioni divieto di balneazione favignana (2)

Ieri:
2 faraglioni divieto di balneazione favignana (1)

Abbiamo sentito il sindaco che pare non se ne fosse accorto: “Non abbiamo rimosso nulla”, ha dichiarato.
Attendiamo quindi delucidazioni dall’amministrazione comunale, riprendendo gli interrogativi dei nostri numerosi lettori.

 

3 favignana lungomare divieto di balneazione non c'è più
Si tratta quindi di atti vandalici?
E’ stata la mafia?
E’ stato il Commissario Lo Gatto?
Il pericolo c’è o non c’è?
Il bagno si può fare oppure no?
Il divieto eventualmente vale per tutte le baie o solo per alcune zone?
I cartelli terroristici, infatti, sono posizionati all’ingresso da terra delle bellissime cale: chi li legge(va) fa(ceva) dietrofront…

4 cala rotonda divieto balneazione non c'è più

Quante risorse, comunque, gettate al vento!
Non sarebbe meglio impegnare ‘sti soldi (cartelli, lavori di posizionamento, etc.) per pulire i tanti merdai che contraddistinguono le aree di conferimento dei rifiuti?

5 immondizie cesso favignana
(E tagliare le palle agli sporcaccioni… non si può: ci sono i buonisti).

Tommaso Botto

1 comment

  1. […] Un mistero sempre più fitto. Un mistero che sa tanto di barzelletta. Sull’isola di Favignana sono apparsi pochi giorni fa numerosi cartelli che vietano di fare il bagno per la pericolosità dei luoghi. Prima nessuno sapeva nulla, poi il sindaco Pagoto ha dichiarato che l’ordinanza è inderogabile e motivata dalla mancanza di servizi di salvataggio lungo le coste, quindi da Trapani ci hanno informati che la Guardia Costiera ha imposto il divieto (una mazzata per il turismo visto che le sanzioni previste vanno dai 100 ai 1.000 euro) a causa del dissesto idrogeologico (ma Favignana, come mezza Italia… [leggi su dovatu.it] […]

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news