Eliski a Cervinia per 4mila sciatori

Share Button

Elifriulia, assieme a GMH e Airstar Aviation, si sono recentemente aggiudicate la gara per il servizio di eliski, ovvero il trasporto pubblico di sciatori con elicottero.

eliski cervinia - credits Federico Colli

Così il Comune di Valtournenche ha ufficialmente dato il via alla stagione invernale 2016 per  questa pratica sempre più richiesta, che prevede sci fuoripista e freeride utilizzando l’elicottero come mezzo di risalita.

Parliamo di Cervinia e delle vette alpine circostanti, caratterizzate da grandi spazi e da dislivelli compresi tra i 2000 metri del Breuil ai 4000 metri del Monte Rosa: pochi minuti di volo sono sufficienti per raggiungere luoghi di incomparabile bellezza.

Eliski-Elifriulia1

La pratica dell’eliski viene eseguita in totale sicurezza e con la massima professionalità; si può effettuare esclusivamente con l’accompagnamento di guide alpine che, oltre ad essere ottimi sciatori ed esperti alpinisti, conoscono perfettamente le loro montagne e, a seconda delle condizioni della neve, sanno proporre ogni giorno l’itinerario più adatto, mentre i piloti vantano una grande esperienza in alta quota.

In particolare i mezzi, di tipo AS350, partono dalla base di Cervinia e servono le zone est del Monte Rosa, dello Chatetau des Dames, di Cheneil e Chamois. Gli atterraggi in quota permettono anche di compiere discese sul versante svizzero raggiungendo Zermatt.

Eliski-Elifriulia3

Tutti e tre i partner vantano una lunga esperienza in attività di questo genere e nelle operazioni in montagna in generale, viste le basi a Courmayeur di GMH e a Cortina d’Ampezzo e Tolmezzo di Elifriulia.

 

Curiosità in cifre: a Valtournenche in una stagione normale vengono elitrasportate tra le 3000 e le 4000 persone.

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news