Dubbi sulle TV locali

Share Button

“Non funziona il tutto a tutti, con i finanziamenti a pioggia abbiamo creato mostri e illusioni.
Oggi in Italia vi sono 500 tivù locali. Non reggono: in Germania sono 40″.

A cosa serve una TV ?

A cosa serve una TV ?

Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione nazionale della Stampa, ad Ancona per partecipare alla grande giornata sul l’informazione organizzata dal Sigim, ha tracciato un quadro definito e concreto della situazione della stampa italiana. Un quadro difficile, che ha bisogno di soluzioni importanti e non aleatorie.

Innanzitutto per quanto riguarda i contributi pubblici: “Bisogna creare meccanismi di sostegno trasparenti e stringenti – ha sostenuto – non basta il durc, le aziende devono pagare regolarmente gli stipendi”. È dunque l’intero sistema che va ridefinito, guardando innanzitutto alle fasce più deboli e meno tutelate della professione: “La legge sull’equo compenso – ha sostenuto Lorusso – è stata scritta malissimo e declinata peggio, ma la strada da seguire è sempre quella negoziale con gli editori”.

Ma è dai territori che deve ripartire la ricostruzione dell’Informazione in Italia.
Lo ha ricordato Giovanni Rossi, segretario del Sigim, nel corso di un intervento solido e appassionato: “In periferia non ci sono agenzie, in provincia i cronisti sono fonte primaria. Ma le redazioni ormai sono quasi dimezzate anche per presenza di redattori e questo rende più difficile se non impossibile il contatto con le fonti.
È un modello che non produce giornalisti remunerati, un giornalismo qualificato e un’informazione qualificata.
Non abbiamo più i numeri per fare l’informazione che vorremmo, dobbiamo inventarci qualcosa di diverso”. Intanto il suo nuovo progetto il Sigim lo ha dedicato proprio alle fasce più deboli è fiscogiornalisti.it , un servizio semplice e veloce che consente ai lavoratori autonomi di gestire la contabilità da casa. Supporto importantissimo per i liberi professionisti.
La giornata del Sigim si è conclusa con un’anteprima degli Stati generali dell’informazione.

Redazione

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news