Menu
Categories
Colautti (Pdl): Serracchiani improvvisa
24 Ottobre 2013 Comunicati
Share Button

“Dopo tante roboanti  dichiarazioni da parte della presidente Serracchiani di superare  l’arruffata modalità di legiferare del centrodestra, e quindi la  promessa di aprire una nuova stagione caratterizzata da testi  unici, semplici e soprattutto di settore, con una precisa volontà  riformatrice, siamo di fronte a un dietrofront senza se e senza  ma che si era già manifestato in questo primo scorcio di  legislatura e che oggi, in sede di riunione dei Capigruppo, è  esplosa in tutta la sua chiarezza con la richiesta improvvisata  di calendarizzare, in tempi brevissimi, una legge omnibus da  approvare prima della Finanziaria“.

serracchiani

Il presidente del Gruppo Pdl in Consiglio regionale Alessandro  Colautti, al termine della riunione, stigmatizza  l’ennesimo comportamento scorretto e dettato dall’improvvisazione della  presidente della Regione.

“Si tratta – commenta Colautti – di un’iniziativa che è un vero e  proprio schiaffo alla dignità del Consiglio regionale, alle sue  prerogative e al rispetto del lavoro di tutti i consiglieri, non  solo per i tempi ma soprattutto per il merito. È stato presentato  un interminabile elenco di argomenti non di emergenza in quasi  tutte le materie, in alcuni casi chiaramente inquadrabili in vere  e proprie riforme di settore. Un esproprio quindi del lavoro del  Consiglio regionale di esprimere compiutamente il suo ruolo di  legislatore e una violazione palese dei principi giuridici che  stanno alla base di una corretta legislazione manutentiva“.

“Il Pdl in questo periodo ha dato ampia prova di correttezza  istituzionale e di disponibilità ad assicurare la massima urgenza  ai provvedimenti della Giunta, ma di fronte a questa provocazione  annunciamo l’abbandono dei lavori se il ddl omnibus non verrà  riportato nell’alveo di esigenze realmente urgenti e dal  carattere manutentivo“.

“Peraltro – ribadisce il capogruppo Pdl – va notato che, nel  lungo elenco presentato, nulla risulta in merito alla  destinazione del fondo globale istituito nella legge approvata in  tempo di record e fortemente voluta dal Pdl relativamente ai 180  milioni derivanti da un extra gettito. Misure queste si urgenti perché riguardanti risposte concrete alla crisi”.

“Infine, già nella seduta di martedì ho fatto inserire per la discussione una mozione a firma congiunta anche del Gruppo Misto, di Autonomia Responsabile e Lega Nord riguardante la necessità di costituire un tavolo di concertazione tra Giunta regionale, Consiglio regionale e rappresentanti degli Enti locali alla luce del documento unitario sottoscritto nella riunione convocata dall’Anci il 21 ottobre scorso, nell’ottica di giungere a una riforma complessiva delle Autonomie locali e non procedere a colpi di maggioranza dal respiro corto e che porta solo allo scontro istituzionale”.

"1" Comment
  1. TRADUZIONE: non stiamo facendo un cazzo noi politici di dx e di sx. Facciamo la guerra a parole tra di noi per far finta di fare qualcosa. Tutto fumo ma intanto incassiamo grassi stipendi mentre la gente chiede l’elemosina

Lascia un commento
***