BONIFICA AMIANTO A FAVIGNANA, ERA ORA

Share Button

Circa 20.000 euro è quanto il piccolo comune di Favignana (Tp) ha dovuto sinora spendere per bonificare, finalmente, le discariche abusive di amianto-cemento tipo ‘Eternit’ segnalate da Dovatu.it nei mesi scorsi.
Un lungo lavoro che ha interessato la maggior parte delle zone contaminate, veri e propri pugni negli occhi che celavano dietro l’apparenza innocua un killer silente ed invisibile, l’amianto.

Favignana Egadi Sicilia
Discariche abusive riconducibili al disinteresse di tanti, per l’ambiente e per la saluta, se non addirittura ad un tipo di criminalità che lucra sui facili smaltimenti ed abbandoni selvaggi nella campagna e sulle coste della bellissima isola.

L’inerzia durata tanti anni, sotto il governo di diverse amministrazioni succedutesi al governo delle Egadi, si è finalmente trasformata in impegno e bisogna darne atto al sindaco Giuseppe Pagoto (che abbiamo letteralmente bombardato riguardo a questo increscioso e pericoloso tema di salute pubblica).

Inoltre, Pagoto precisa che “gli interventi atti a rimediare agli sversamenti selvaggi sono a totale carico del Comune”.
Quindi, nei fatti, tutti gli annunci riguardo agli aiuti finanziari (regionali, nazionali, comunitari) per smaltire l’Eternit si risolvono in un blaterare al quale purtroppo le nostre istituzioni, a tutti i livelli, ci hanno abituati.
Bene ha fatto quindi il Comune di Favignana a risolvere il problema con le sue risorse, nonostante, dice Pagoto, i cavilli di “un non facile iter autorizzativo, non semplice e non breve”.
Sua intenzione è quella comunque di non abbassare la guardia: “Eseguiremo altri interventi, cerchiamo comunque, tutti, di vigilare”.

Tommaso Botto

1 comment

  1. […] L’inerzia durata tanti anni, sotto il governo di diverse amministrazioni succedutesi al governo delle Egadi, si è finalmente trasformata in impegno e bisogna darne atto al sindaco Giuseppe… [leggi su dovatu.it] […]

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news