CHI PARLA DI LEVA CIVILE E’ UN BOY-SCOUT

Share Button

Dovatu Alpin? Pur di mantenere il numero di tesserati l’Associazione Nazionale Alpini scende a compromessi politici, aderendo alla teoria di Matteo Renzi sull’introduzione di un servizio civile obbligatorio. Matteo Renzi che parteciperà domani al glorioso sfilamento, davanti alle telecamere.

matteo renzi boy scout

Gli Alpini, con dieci anni di ritardo, entrano nel vivo del dibattito sulla sospensione della leva obbligatoria, il servizio militare che giace in limbica attesa dal 2005.

Con lento e disarmante imbarazzo, finalmente la moda del momento, già trapelata su qualche periodico sezionale, viene a galla: il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini, Sebastiano Favero, sostiene una non meglio definita “leva civile”, un’involuzione della mini-naja che – corbezzoli che invenzione! – introdurrebbe una sorta di servizio militare senza l’uso delle armi.
A questo punto della storia, l’ANA potrebbe direttamente trasformarsi un partito politico che trova nel centro sinistra cattolico di Matteo Renzi la sua sponda di riferimento, almeno per quanto riguarda chi governa l’ANA, non senza imbattersi nelle critiche ire di una base associativa molto ma molto “incazzata”.

A Pordenone si sta chiacchierando, molto chiacchierando, sulla comparsata che farà Matteo Renzi, presidente del Consiglio, segretario del Partito Democratico in campagna elettorale per le Europee, domenica all’Adunata Nazionale Alpini nella cittadina della Destra Tagliamento: molti si chiedono “da quale candidato di farà accompagnare?”, altri sottolineano che “presenzierà a Monfalcone, quindi tornare indietro, per Roma, Pordenone è di strada e la diretta TV è un buon motivo”, alcuni contestano “la scelta di invitare uno che nessuno, in verità, ha votato” e che, alpinamente, soprattutto “non ha nemmeno fatto il militare”.

matteo renzi boy scout 2
Matteo Renzi si definisce un boy-scout: nei suoi profili biografici (sul sito di Palazzo Chigi incredibilmente non c’è né il suo curriculum né i dati reddituali) non si menziona il servizio militare, c’è solo una lunga paternale filippica suoi Boy-scout, con tanto di sermone di Baden Powell..; ad una richiesta diretta inviata alla segreteria del PD -”Renzi ha fatto il militare?”- nessuno, pur leggendo la breve richiesta giornalistica, ha risposto: né sì né no, come lo interpretiamo?

Che tanti Lupetti negli anni Novanta si sono imboscati e che ora l’ANA scende ora a patti con i boy-scout, noti alle cronache per perdersi ripetutamente nei boschi pur pavoneggiando grandi divise e grandi -presunte- esperienze di esploratori.

Copertina DOVATU ALPIN

Redazione

2 commenti

  1. Mattia Uboldi says:

    Mag 12, 2014

    Rispondi

    A Matteo Renzi, al Presidente dall’A.N.A. Sebastiano Favero e a quanti pensano anche solo lontanamente a una corbelleria simile, consiglio di leggersi “Scoutismo per Ragazzi” del Generale ed eroe di guerra (guerra anglo-boera) Lord Baden Powell, e la versione originale, non quella edulcorata a fini di indottrinamento politico che si distribuisce da decenni in Italia.

    Il consiglio viene da un Capo Brevettato a riposo dell’ A.G.E.S.C.I.

    Inoltre, chi non ha nemmeno fatto il militare, se ne stia pure zitto, visto che di quelli che dovrebbero essere i valori del Corpo degli Alpini non potrebbe mai capirci un’ “H”.

    Artigliere Alpino
    Mattia Uboldi.

  2. Sal says:

    Giu 8, 2014

    Rispondi

    quella e l’unica riforma certa che ha ottenuto!
    farsi rifomare?

Commenti

Nome *

Sito web

Ultime news